Tempo di ballerine!

Finalmente abbiamo potuto abbandonare stivali e scarpe pesanti!

… è tempo di abiti leggeri e ballerine!

Le ballerine, si sa, sono le scarpe ideali per quando si vuole stare comode ma non essere troppo casual. Da anni rappresentano un accessorio glam e sono poche le donne che non ne abbiano almeno un paio nella propria scarpiera.

Lo sapevate che…? Le ballerine entrano a far parte del mondo della moda solo nel 1947, create da Rose Repetto per il figlio Roland Petit, uno dei più grandi danzatori e coreografi del Novecento.

Madame Repetto crea una scarpa leggera, piatta, molto scollata e dalla punta arrotondata, ispirandosi alla fabbricazione dei guanti.

Sono state le dive del passato a rendere le ballerine un accessorio glam.

Brigitte Bardot negli anni ’50 a scoprì le ballerine di Repetto. Le chiede in vernice rossa per interpretare il film Et Dieu… créa la femme e le abbina ad un tubino nero o ai pantaloni capri. Audrey Hepburn diede una svolta elegante alla scarpa piatta indossandola nel film musical Funny Face nel 1957. Nello stesso anno Coco Chanel crea la leggendaria ballerina bicolore.

Durante gli anni ’80 vengono soppiantate dalle sneakers e sembrano scomparire, ma ritornano in auge nel nuovo millennio grazie anche alla collaborazione tra Repetto e designer come Issey Miyake, Yohji Yamamoto e Comme des Garçons.

Le ballerine ormai sono un must e tu come le preferisci? Tinta unita, con applicazioni, con il fiocco…? Una per ogni gusto e stile diverso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 18 =